Schermata 2014-04-15 alle 09.01.14

Veleno delle api ritocco naturale

L’ultima frontiera della cosmesi è il veleno delle api. Utilizzato da molte celebrities per l’effetto anti-age, pare essere un elisir di giovinezza Che il segreto dell’eterna giovinezza ci abbia ronzato in torno per tutti questi anni senza che ce ne accorgessimo? Parrebbe proprio che possa essere così, visto che l’ultima novità in fatto di anti-aging arriva dalle api e più precisamente dal loro veleno. Le star già ne vanno pazze, tanto da averlo soprannominato “botox naturale”: contrasta l’invecchiamento della pelle attivandone, a differenza del tradizionale botox, una risposta fisiologica naturale. Per reagire al veleno il nostro organismo sarebbe infatti spinto a una massiccia produzione di collagene ed elastina, con il risultato di rassodare, sollevare e ammorbidire la pelle. Niente più rughe insomma, l’ingrediente magico sembra sia stato scoperto. Se gli esperti dermatologici di mezzo mondo avanzano qualche dubbio sull’effettiva efficacia del prodotto (“mi sembra una cosa modaiola, ma ben venga perché vuol dire che la ricerca non si ferma mai” commenta Federico Montanari, fondatore dell’azienda italiana Dermal) le celebs vi si buttano a capofitto: tra le stregate del veleno d’api sembra ci siano già Michelle Pfeiffer, Victoria Beckham e Kylie Minogue, mentre la Corna Inglese è tra le maggiori fan, con Camilla Parker Bowles e la nuora Kate Middleton unite nella lotta contro le rughe. Se però la giovinezza perduta non […]

Leggi…

Come usare correttamente la piastra per capelli

CAPELLI LISCI & PIASTRA: GLI ERRORI PIU’ COMUNI

Si sa, non tutti nascono con capelli dall’allure perfettamente à plomb. Così, il più delle volte, la piastra è il metodo più efficace (e veloce) per ottenere lunghezze lisce. Siete sicure però di usare il ferro nel modo giusto? Ecco gli errori più comuni e come evitarli. NON USARE UN PRODOTTO SPECIFICO: non usare uno spray per proteggere i capelli dal calore è come decidere, deliberatamente, di rovinare i capelli. Quindi, dopo aver asciugato i capelli e prima di passare al ferro, applicate su tutte le lunghezze il prodottoscelto. NON STARE ATTENTE ALLA TEMPERATURA: a rigor di logica se il calore rovina i capelli, allora non esagerare con i gradi dovrebbe essere la soluzione. E invece la scelta giusta è un’altra ovvero puntare su una temperatura media (più alta se i capelli sono grossi, più bassa se sono fini). In questo modo infatti serviranno meno passate e ne guadagnerete in tempo e danni alle lunghezze. NON TIRARE VERSO IL BASSO: dividete i capelli in sezioni, partite sempre dalle radici e, al posto di arrivare alle punte seguendo la gravità, provate a “combatterla” direzionando la piastra verso l’alto. In questo modo i capelli saranno sì lisci, ma senza l’effetto piatto che […]

Leggi…