pinup.jpg

EFFETTO PIN UP

Negli ultimi anni uno dei look sicuramente più imitati è quello delle Pin-up, modello femminile degli anni ’50, cui oggi si ispirano anche molte star dello spettacolo. In effetti a chi non piacciono gli anni ’50? Imitare quegli anni vuol dire anche ispirarsi a modelli molto femminili, che oggi non esistono più.

Se vogliamo analizzare bene il look della Pin-up, possiamo notare che questo sia molto curato nei dettagli ma soprattutto esprime una sensualità femminile che nessun altro stile riesce a tirare fuori da una donna. Alcune dive, come Dita Von Teese, ne hanno addirittura fatto un vero e proprio stile di vita.

Per realizzare un look anni ’50 occorrono pochi elementi i più importanti sono Eye-liner, rossetto rosso, bandana o fascia da legare sulla testa e uno smalto rosso fuoco. Oltre al make-up vi darò anche una piccola dritta su come sistemare i capelli (vedi foto).

Partiamo dalla base. Dopo aver idratato il viso applicare un fondotinta uniformante (la mia scelta è stata Dior-Diorskin). Solitamente è buona norma scegliere un fondotinta della propria tonalità di pelle, in questo caso opteremo per uno più chiaro, almeno una tonalità. Le Pin-up infatti sfoggiavano una meravigliosa pelle di porcellana, chiara e perfetta. Ma la base non finisce qui, infatti per eseguire il lavoro al meglio, ho fissato il primo strato di fondotinta con la cipria di La Prairie, applicata bene senza lasciare tracce.

Per la palpebra mobile scegliete un ombretto chiaro, non glitterato ma perlato. Ora è giunto il momento di eseguire, con il nostro amico fidato Eye-liner, la precisissima linea che allunga l’occhio delle Pin-up. Per una linea così perfetta la mia scelta è stata Lancome Art-liner liquido, che possiede un comodissimo applicatore in penna, preciso ed efficace. Se l’Eye-liner vi spaventa potete sempre optare per una matita nera Long-lasting, meglio se waterproof. La linea finale deve essere all’insù e per molte di noi questa operazione non è semplice, perciò nel caso non abbiate la mano molto ferma aiutatevi con lo scotch!

Terminate il trucco applicando un bel mascara; per questo trucco io ho scelto quello di Lancome Virtuose-curve divine che ha effetto Push-up. Altro che ciglia finte!

E le labbra? Solitamente il Rossetto rosso mat è la scelta ideale, ma in questo caso io ho voluto osare eseguendo il contorno labbra molto spesso con una matita rossa di Dior e applicando un Gloss rosso intenso (Dior-Ultra gloss n°856), l’effetto sarà più voluminoso e seducente. Un tocco di Blush sui toni del rosso sullo zigomo (ricordarsi la famosa faccia da pesce per applicarlo in modo corretto), utilizzando Yves Saint Laurent Blush Radiance n°5.

Per i capelli armarsi di lacca, elastici, forcine e Bandana colorata ( preferibilmente rossa) e seguire le istruzioni passo dopo passo riportate nella foto. A questo punto l’ultima cosa da fare è applicare un velo di smalto rosso sulle unghie e magari due gocce di Chanel n°5, sarete così delle perfette Pin-up anni ’50.

Miss B

 

pinup1.jpg

pinup2.jpg

pinup3.jpg

pinup5.jpg

IMG_1456

capelli da pin up

 

  2 comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 2 = otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>