dieta-per-disintossicarsi1

LA DIETA DELL’ESTATE: OCCHIO ALLE MOLECOLE (NON ALLE CALORIE)

dieta-mediterranea

Pochi mesi all’estate e già parte il toto dieta: quale sarà la migliore? Quello che conta, in ogni caso, è stare attenti alle molecole (e non alle calorie).

Ha ufficialmente preso il via il conto alla rovescia per lo sfoggio del costume. Come ogni primavera, scatta la ricerca della dieta più efficace. Una perdita di peso equilibrata e duratura sembra passare da un cambio di prospettiva: vanno contate le molecole, elementi essenziali della materia composte da almeno due atomi, più che le calorie di un piatto. Questo il concetto espresso nel volume Dalle calorie alle molecole. Il nuovo orizzonte del controllo del peso (Aboca Edizioni) scritto dal professor Pier Luigi Rossi, specialista in Scienza dell’Alimentazione.
dieta-sana
“Le calorie, all’interno del corpo umano, non esistono – spiega il medico, come riportato da Ansa.it - una porzione di pasta con tonno e pomodoro può avere le stesse calorie di due bicchieri di birra, ma  è sbagliato e impensabile credere che i due cibi possano dare gli stessi effetti”.
dieta-vegetariana

Le protagoniste della dieta che ci condurrà da qui all’estate saranno dunque le molecole dei cibi che ingeriamo ogni giorno e che dialogano con le cellule e con il nostro patrimonio genetico (Dna). Alcune di loro, come quelle contenute nella verdura o nel pesce, hanno la capacità di spingere l’organismo a perdere peso.

L’ideale – per chi volesse seguire questo regime - è focalizzare la scelta degli alimenti su verdure crude e cotte, che contengono la fibra alimentare che garantisce una corretta funzionalità dell’organismo e dosi generose di vitamine, minerali e nutrienti ad azione riducente contro i radicali liberi dell’ossigeno.

Nello specifico: per tre giorni la verdura va accompagnata a piatti proteici e a pochi carboidrati integrali, mentre il quarto giorno si portano in tavola, sempre insieme alla verdura, pasta o riso o altri alimenti a base di cereali. Se si accompagna il tutto con erbe aromatiche, si aumenta il potere antiossidante dei cibi e si combattono i radicali liberi. Come per qualsiasi dieta che si rispetti, l’acqua ha un ruolo importante, così come il movimenti: il numero magico è 10, che esprime il numero di bicchieri d’acqua al giorno e di passi utili a riattivare il metabolismo (considerate che 5mila passi al giorno li facciamo senza neanche accorgercene conducendo una vita sedentari).

Una dieta di bellezza e benessere, ma anche di salute. La scelta delle molecole ingerite, infatti, ci permette di agire anche sul controllo di glicemia, insulina e lipemi, responsabili dell’accumulo di peso ma anche di alcune delle più diffuse patologie come diabete mellito di tipo 2, ipertensione e sindrome metabolica.
Dieta

Via libera, allora, a cibi sani. Che possono essere anche molto belli. Provate a sfogliare la gallery: abbiamo scelto per voi 10 instagrammer che condividono piatti visivamente appaganti, oltre che benefici. Scommettiamo che iniziare a seguirli sarà il primo passo verso una taglia in meno?

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ otto = 16

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>