young woman Squeezing pimple looking on mirror

SOS BRUFOLI: COME CURARLI

Dopo i consigli della scorsa settimana su come prevenire i brufoli, oggi vedremo insieme 3 suggerimenti per intervenire in maniera corretta e curarli.

 

 

1. NON TOCCARLI: la prima regola fondamentale è quella di non andare a toccare i brufoli; è bene ricordare che durante il giorno le mani sono costantemente in contatto con polvere e batteri. Andare a toccare il viso con le mani comporterà la diffusione di questi batteri e, di conseguenza, il rischio di infezioni, senza contare che la pelle risulterà ancora più infiammata.

 

2. PROTEGGI LA PELLE DAL SOLE: anche se è comune pensare che il sole aiuti a far “seccare” e quindi guarire i brufoli, in realtà un’esposizione scorretta ai raggi UV potrebbe determinare una maggiore infiammazione della pelle. Per questo è molto importante utilizzare protezioni solari appropriate, che contengano almeno un fattore di protezione 30. Anche in questo caso si consiglia di scegliere prodotti ”non comedogeni” per evitare di ostruire i pori.

 

3. UTILIZZA IL MIELE: il miele è un ottimo alleato nella cura dei brufoli, è antibatterico, antisettico e idratante. Puoi decidere di applicare il miele su ogni brufolo oppure puoi optare per una maschera da stendere su tutto il viso. 

 

 

 

CONSIGLI FLASH:

 

Esistono anche una serie di rimedi fai-da-te per eliminare i brufoli più velocemente. Ovviamente questi consigli possono essere utili per qualcuno ma risultare insoddisfacenti per altri. Di seguito troverete alcuni prodotti che possono essere utilizzati  a questo scopo.

 

Tea Tree Oilutilizza un batuffolo di cotone imbevuto di 2-3 gocce di olio essenziale diluite in dell’olio di mandorle (l’olio essenziale non deve essere   utilizzato da solo).

Bicarbonato di sodio: mescola un cucchiaino di bicarbonato con un cucchiaino di acqua e applica il composto. 

Limone o Aceto bianco: applica il limone (oppure l’aceto) aiutandoti con un batuffolo di cotone.

Ghiaccio: applica del ghiaccio per diminuire infiammazione e gonfiore (il ghiaccio non deve mai essere tenuto per troppo tempo a contatto diretto con la pelle).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 × sei =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>