d

DIY: BLACK MASK

Avrete sicuramente sentito parlare di questa famosa Black Mask, un prodotto che da tempo spopola sul web ed è ormai diventato un must per molte celebrities. Ma a che cosa serve esattamente questa “maschera nera”? Le varie Black Mask presenti in commercio garantiscono l’eliminazione dei punti neri e la riduzione visibile dei pori, aiutando quindi chi ha problemi legati all’eccessiva produzione di sebo. Una cosa molto interessante e che rende questo prodotto molto attraente dal punto di vista commerciale, riguarda la rimozione della maschera tramite il metodo peel-off. Vediamo ora insieme come preparare in casa questa famosa Black Mask utilizzando ingredienti naturali ed economici. Sul web si trovano ormai numerose ricette per prepararla, abbiamo quindi scelto la preparazione che utilizza ingredienti naturali e che risulta anche facile e veloce da realizzare.   INGREDIENTI:  3 fogli di colla di pesce 2 cucchiai e 1/2 di latte  3 pastiglie di carbone vegetale    PROCEDIMENTO: Iniziate facendo ammorbidire i fogli di colla di pesce in una ciotolina di acqua fredda. Fate scaldare il latte in un pentolino e toglietelo dal fuoco poco prima che raggiunga l’ebollizione. Nel frattempo dovrete ridurre le pastiglie di carbone vegetale in povere. Non appena il latte sarà pronto dovrete trasferirlo […]

Leggi…

c700x420

TUTTI I SEGRETI PER UNA DEPILAZIONE PERFETTA

Partiamo dalle basi, vediamo quali sono i metodi più utilizzati per la depilazione.   1. RASOIO: è il metodo più rapido e indolore, ma anche quello che da risultati meno soddisfacenti in quanto la ricrescita compare già dopo 2-3 giorni. Il rasoio non è indicato per le parti particolarmente sensibili.   2. CREMA DEPILATORIA: si tratta di prodotti a base di acido tioglicolico che vanno a rimuovere il pelo in superficie, senza danneggiare la radice. Anche in questo caso la ricrescita comparirà dopo 2-3 giorni.    3. CERETTA A CALDO: la cera a caldo è costituita da un mix di sostanze che vengono riscaldate e poi stese sulla pelle in direzione del pelo. In questo modo il pelo viene inglobato nella cera e può essere estirpato. Il calore della cera fa si che il follicolo pilifero si dilati rendendo più semplice l’operazione.    4. CERETTA A FREDDO: è consigliata per chi soffre di fragilità capillare. Si tratta di una sostanza semi solida che viene applicata in direzione del pelo per poi essere rimossa con l’ausilio di strisce di tessuto apposite.   5. EPILATORE ELETTRICO: è un metodo rapido ma sicuramente non totalmente indolore. L’utilizzo dell’epilatore elettrico è sconsigliato in zone ricche […]

ragazza-pioggia

CONSIGLI ANTI PIOGGIA: COME AVERE SEMPRE CAPELLI PERFETTI

Purtroppo la pioggia non sembra darci tregua…vediamo insieme qualche trucchetto per far sì che la nostra piega resista a pioggia e umidità.   1. NUTRIRE I CAPELLI: come d’estate è importante curare attentamente la salute dei nostri capelli per proteggerli da caldo, sole e salsedine, anche nelle stagioni più fredde è importante nutrire a fondo il capello utilizzando prodotti ed integratori adeguati.   2. PROTEGGERE DAL CALORE: dopo lo shampoo, prima di passare all’asciugatura (indispensabile nelle stagioni più fredde), utilizzate prodotti studiati per proteggere i capelli da phon e piastre. Questo ridurrà lo stress subito dal capello ed eviterete che la struttura possa essere facilmente esposta all’umidità.   3. UTILIZZARE GLI STRUMENTI GIUSTI PER LA MESSA IN PIEGA: per avere una piega perfetta utilizzate un phon agli ioni e mantenete una temperatura non eccessivamente elevata. Per fissare la piega e fare in modo che resista a pioggia ed umidità potete utilizzare la piastra: per ridurre al minimo i danni provocati dal calore, scegliete una piastra in ceramica ed impostatela ad una temperatura massima di 160°. Procedete passandola rapidamente senza mai soffermarvi in un unico punto.   4. FISSARE LA PIEGA: per ottenere un risultato ancora più duraturo, dopo aver fatto la piega, utilizzate […]

Leggi…

capelli

CAPELLI IN AUTUNNO: 5 CONSIGLI PER CONTRASTARNE LA CADUTA

A quante di voi, in queste ultime settimane, è capitato di notare un aumento della perdita dei capelli, specialmente quando vengono lavati o pettinati? Nonostante si tratti di un processo fisiologico, è importante prendersene particolarmente cura in questo periodo, così da garantirne il rinnovamento e far sì che i capelli crescano sani e forti. Di seguito troverete 5 preziosi consigli.   1. Utilizzate prodotti non aggressivi: in questo periodo dell’anno i capelli sono particolarmente fragili. Utilizzare cosmetici troppo aggressivi causerebbe un ulteriore danno al capello e di conseguenza aumenteremmo il rischio di caduta.   2. Non esagerate con i lavaggi: se i capelli tendono a cadere più facilmente bisogna limitare la frequenza dei lavaggi e soprattutto utilizzare l’acqua ad una temperatura non eccessivamente elevata.   3. Pettinate i capelli correttamente: pettinate i capelli tenendo la ciocca con l’altra mano, di modo da non strappare i capelli dalla cute. Un valido suggerimento per quando si lavano i capelli è quello di pettinarli prima del lavaggio, e di asciugarli poi per qualche minuto prima di spazzolarli; questo ridurrà il trauma e quindi la caduta.   4. Utilizzate prodotti specifici: se necessario potete optare per l’utilizzo di fiale anticaduta, che agiscono rivitalizzando il capello e […]

Leggi…

young woman Squeezing pimple looking on mirror

SOS BRUFOLI: COME CURARLI

Dopo i consigli della scorsa settimana su come prevenire i brufoli, oggi vedremo insieme 3 suggerimenti per intervenire in maniera corretta e curarli.     1. NON TOCCARLI: la prima regola fondamentale è quella di non andare a toccare i brufoli; è bene ricordare che durante il giorno le mani sono costantemente in contatto con polvere e batteri. Andare a toccare il viso con le mani comporterà la diffusione di questi batteri e, di conseguenza, il rischio di infezioni, senza contare che la pelle risulterà ancora più infiammata.   2. PROTEGGI LA PELLE DAL SOLE: anche se è comune pensare che il sole aiuti a far “seccare” e quindi guarire i brufoli, in realtà un’esposizione scorretta ai raggi UV potrebbe determinare una maggiore infiammazione della pelle. Per questo è molto importante utilizzare protezioni solari appropriate, che contengano almeno un fattore di protezione 30. Anche in questo caso si consiglia di scegliere prodotti ”non comedogeni” per evitare di ostruire i pori.   3. UTILIZZA IL MIELE: il miele è un ottimo alleato nella cura dei brufoli, è antibatterico, antisettico e idratante. Puoi decidere di applicare il miele su ogni brufolo oppure puoi optare per una maschera da stendere su tutto il viso.  […]