r

ACCONCIATURE PRIMAVERA 2016

Si sa, con la primavera arriva anche la voglia di cambiare, di rinnovare il nostro look, e quasi sempre si parte proprio dai capelli. Non è necessario fare dei cambiamenti radicali, stravolgere il taglio o il colore dei nostri capelli, a volte basta giocare con delle nuove acconciature e scoprire come valorizzare al meglio il viso.     CHIGNON: la prima acconciatura è il classico chignon. La mia proposta per ottenere un look primaverile è quella di creare un raccolto molto morbido, senza tirare i capelli in maniera eccessiva, lasciando libere le ciocche davanti in modo da incorniciare il viso.           TRECCIA: con le trecce si può giocare in tanti  modi diversi creando acconciature più classiche oppure più sbarazzine. Se non avete molto tempo potete optare per una semplice treccia laterale, che deve essere molto morbida e non troppo precisa. Se invece avete qualche minuto in più da dedicare alla vostra acconciatura, qui sotto vi propongo alcune immagini tutorial. Se vi piace un look più ricercato potete anche aggiungere alle vostre trecce degli accessori con motivo floreale.           CODA: un altro grande classico è la coda, che oltre a dare un aspetto […]

trecceredcarpet01

IDEE ACCONCIATURE NATALE e CAPODANNO 2014

 TRECCIA RACCOLTA: 1. Prendere tre ciocche di capelli dalla nuca 2. Iniziare ad intrecciare le ciocche 3.  Procedere verso le lunghezze aumentando ad ogni intreccio la quantità di capelli all’interno delle ciocche 4. Una volta terminata la treccia, arrotolarla a modi chignon e fermare il tutto utilizzando delle forcine. CHIGNON FIOCCO: 1. Raccogliere i capelli nella coda di cavallo. Invece di estrarre per intero la coda di cavallo, creare una U rovesciata (un anello) usando circa i 3/4 dei capelli della coda lasciando una lunga porzione finale 2. Dividere i capelli in due parti equamente distribuite (che andranno a formare i lati del nastro). Usa lo specchio per seguire la divisione e bilanciarla 3. Prendere la parte finale dei capelli davanti al fiocco, riportarla indietro e avvolgere saldamente la parte finale dei capelli nell’elastico. Assicurare la ciocca con delle forcine 4. Usa un pettine largo o le dita per gonfiare i capelli. Questo è il momento in cui dai forma e crei il fiocco vero e proprio. Se i tuoi capelli non tengono la forma a nastro, sorreggi uno dei lati e spruzzalo con della lacca. Fai poi lo stesso con l’altro lato. CHIGNON CON TRECCIA: 1. Chinare la testa e portare tutti i capelli in […]

Leggi…